Ora alternativa

Banner campagna ora alternativa





Sulla pagina nazionale dell’associazione è presente ampia documentazione sul “Progetto ora alternativa” , la campagna che l’UAAR ha promosso per ottenere, come primo obiettivo, una reale parità tra chi si avvale dell’insegnamento della religione cattolica (IRC) nella scuola pubblica e chi decide di non frequentarlo.
In particolare, questo progetto è rivolto a chi (genitore, studente, insegnante), interessato alle attività formative alternative previste dalla legge, incontra difficoltà normative, finanziarie e organizzative che ne impediscono l’effettuazione.
Il secondo obiettivo del progetto, più ambizioso e sostanziale, è il superamento dell’attuale sistema educativo che discrimina gli scolari in base alle scelte religiose dei genitori, per arrivare a proposte formative rivolte a tutti e che studino una pluralità di concezioni del mondo, religiose o meno, la loro storia, le loro differenze e i loro punti comuni.
Per informazioni: info@oraalternativa.it

* Presentazione del progetto (a cura di Rosalba Sgroia)
* Opuscolo informativo: compendio su ora di religione cattolica, scelte alternative, diritti delle famiglie e degli studenti, doveri della scuola; piccolo libretto di otto pagine liberamente scaricabili
* Istruzioni per l’uso: quali diritti hanno genitori, studenti e insegnanti, e cosa devono fare per far valere i propri diritti
* Materiale di studio per gli studenti
* Materiale di interesse per gli insegnanti
* Notizie sul progetto (dalle Ultimissime UAAR)
* Mailing list [oraalternativa]: il luogo in cui discutere ed elaborare insieme documenti, suggerimenti, esperienze
* Testimonianze
* Altre risorse

* Campagna pubblicitaria su Espresso, Venerdì di Repubblica, Internazionale e Left: l’uaar prende la parola su una intera pagina di questi settimanali, in edicola dal 14 gennaio 2011
* Metti sul tuo sito la campagna OraAlternativa: i banner per promuovere la campagna in rete e nella blogosfera
* Passaparola via mail: cartolina virtuale da diffondere per posta elettronica
* Cartolina distribuita presso le scuole ai genitori e, per le superiori, agli studenti, a cura di circoli e referenti UAAR
* Sostieni la campagna con una erogazione liberale: con il tuo aiuto, l’uaar potrà continuare la campagna sull’ora alternativa
* Facsilime di diffida a disposizione delle famiglie, da inoltrare ai dirigenti scolastici che ostacolino il diritto all’alternativa alla religione cattolica