Coriano, i risultati del “referendum” confessionale: la maggioranza non risponde

Ecco i risultati del discutibile questionario inviato dal sindaco di Coriano (una ‘consultazione’ che si è organizzativamente basata su procedure proprie dell’amministrazione comunale, anche per quanto riguarda l’individuazione ed il numero dei destinatari), relativa a crocifissi e cerimonie religiose nelle scuole:
– il 58,5% dei questionari non sono stati compilati e pertanto la grande maggioranza dei destinatari non ha nemmeno ritenuto di rispondere
– del restante 41,5% il 95% (cioè circa il 40% di tutti i questionari inviati) si schiera a favore di cerimonie religiose e crocifissi nelle scuole.
Si è già detto ampiamente come sia curioso indire ‘referendum’ per appoggiare violazioni di norme e del principio di laicità, volendo così legittimare pretese di ulteriore pervasività da parte delle istituzioni ecclesiastiche che già godono di spazi e privilegi che gli sono propri, anche all’interno della scuola.
È anche abbastanza bizzarro leggere «…il voto in favore del mantenimento dei simboli e dei riti religiosi, in particolare della religione cattolica…» dato che nessun’altra opzione religiosa era espressa ma, ça va sans dire, siamo abituati al fatto che per i soliti, in Italia è sempre tutto scontato (in ogni senso).
Seguendo la logica che ha portato all’invio di tale questionario parrebbe sostenersi che, poichè la maggioranza degli italiani è (o si definisce) appartenente alla chiesa cattolica, norme e leggi dovrebbero essere decisi da quest’ultima.
Comunque, il “plebiscito” descritto nel titolo non pare trovare un riscontro matematico, poiché a quanto pare è solo una minoranza che ha risposto.
Noi ignoriamo quanto sia costata questa consultazione, quel che è certo è che si è trattato di soldi pubblici utilizzabili più funzionalmente in scuole sempre bisognose di interventi e miglioramento dei loro servizi.
Quando politica e confessionalismo vanno a braccetto i risultati non sono mai incoraggianti.
Corriere Coriano
Coriano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...