Cesena 7 febbraio, anche il circolo UAAR di Rimini dice no alle sentinelle dell’intolleranza

Il circolo UAAR di Rimini, insieme a quello di Forlì/Cesena, aderisce alla pacifica contromanifestazione che si terrà a Cesena sabato 7 febbraio alle ore 17,00 (nei pressi di Piazza del Popolo, info su facebook.com/rimbaud.lgbtqi.cesena e qui la pagina dell’evento facebook.com/events/1548167942119558) per esprimere dissenso nei confronti delle cosiddette sentinelle in piedi. Il movimento delle sentinelle si definisce “aconfessionale” ma dietro ci sono integralisti cattolici che ne hanno redatto il programma e persino depositato il marchio; oltre all’appoggio di alcuni partiti politici godono della vicinanza con realtà di Forza Nuova, anche se capita che lottino per l’egemonia su questi temi.

Qui di seguito il comunicato degli organizzatori:
Per contrastare la sub-cultura omofobica delle Sentinelle in piedi, tutti diremo “io sono qui” perché “io sono lesbica”, “io sono gay”, “io sono trans”, “io sono etero”. A Cesena il 7 Febbraio alle 17.
A Cesena ci sarà una manifestazione delle Sentinelle in piedi. Manifestano in piedi, leggendo in silenzio, formando un plotone. Sostengono che questo servirebbe a difendere la propria libertà di espressione quando millantano che bisogna impedire le tutele legali per le persone omosessuali e transessuali perché l’omofobia non esisterebbe, che la famiglia è solo quella eterosessuale e procreativa, che lesbiche e gay non possono mai essere buoni genitori, che la donna deve essere sottomessa all’uomo.
La loro forma di protesta è solo apparentemente civile.

Il rifiuto di qualsiasi dialogo, la chiusura modello falange macedone, il mutismo ottuso, il nome stesso “sentinelle” denunciano una violenza spirituale senza confini. La violenza disumana di chi non ti riconosce, di chi non ti rivolge nemmeno la parola mentre contrasta i tuoi diritti. Una manifestazione, la loro, all’insegna del “odia il prossimo tuo”.
Intendiamo non interferire minimamente con loro, perché noi ci crediamo veramente alla libertà. Li contrasteremo dicendo semplicemente “io sono qui” e mostrando quello che siamo: allegri, colorati, dialoganti, aperti, spiritosi, amichevoli, simpatici, giocosi. Al grigiore quadrato delle sentinelle opporremo palloncini, sorrisi e divertimento. Sono le benvenute le famiglie di tutti i colori e combinazioni – per noi le vere protagoniste – perché la famiglia è là dove si creano legami, solidarietà e sostegno reciproco, è là dove si esprime con la massima intensità ciò che ci rende umani.
L’orientamento sessuale di chi verrà a dire “io sono qui” non è importante, perché questa è una battaglia di civiltà che riguarda tutti, una battaglia per la libertà di essere se stessi senza vergogna né paura. Ci piacerebbe che i partecipanti, indipendentemente da ciò che sono, avessero cartelli con “io sono gay”, “io sono lesbica”, “io sono trans” e così via, perché è importante mettersi nei panni dell’altro per capirne le sofferenze e per reagire in sua difesa. Ognuno deve farsi “scudo umano” per chi non si sente in grado di farlo per sé, per contrastare l’odio omofobico quando si palesa in battute, frecciate, insinuazioni, pettegolezzi, offese e aggressioni. Perché solo con l’aiuto delle persone di buon cuore, della società civile, delle istituzioni, si potrà superare questa misera cultura che nutre le radici dell’omofobia.
Ognuno deve diventare un partigiano per la libertà dall’omofobia e combatterla tutti i giorni.
Per questi motivi vi chiediamo di aderire come persone, come famiglie, e anche formalmente come sigla alla manifestazione che faremo il giorno sabato 7 Febbraio a Cesena alle 17, in luogo da definirsi. Seguite per aggiornamenti l’evento facebook.com/events/1548167942119558 o la pagina facebook.com/rimbaud.lgbtqi.cesena
Per il gruppo LGBTQIE*Rimbaud di Cesena,
Lucia Faraoni email. rimbaud.cesena@gmail.com
Oppure
Marco Tonti
Presidente Arcigay “Alan Turing” Rimini
rimini@arcigay.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...