Clerelativismo morale

Il già noto mons. Negri, vescovo di San Marino-Montefeltro, membro della Cei, reitera le sue osservazioni sui recenti “scandali” che hanno investito la politica italiana. In una intervista al periodico di CL, condanna la magistratura che “fissa le regole senza avere alcun punto di riferimento o argine nell’apparato statale. Il potere giudiziario italiano è una realtà indipendente e sovrana che non risponde a nessuno dei suoi atti. Non si era mai vista una magistratura muoversi con la prepotenza con cui lo sta facendo oggi nel nostro paese … l’indignazione non è un sentimento cattolico, sulla moralità privata dei politici giudicherà Dio e nel caso questa si macchi di un reato non toccherà né a noi vescovi né a noi cittadini giudicare”.
E già, una bella astinenza dal giudicare la vita dei cittadini andrebbe estesa a tutti, sentitamente ringrazieremmo. Ego te absolvo a peccatis tuis in nomine pecunia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...